fbpx
Una piccola rivoluzione del mondo dei pagamenti grazie alla nuova funzionalità di WhatsApp
WhatsApp

La rivoluzione dei pagamenti In Brasile si potrà usare WhatsApp

Una rivoluzione. In Brasile si può pagare tramite WhatsApp. Infatti, il servizio di messaggistica di proprietà di Facebook ha annunciato che gli utenti in Brasile sarebbero stati i primi a essere in grado di inviare e ricevere denaro tramite la sua app di messaggistica, utilizzando Facebook Pay.

Come funzionerà il servizio


WhatsApp ha spiegato nel proprio blog che il servizio di pagamenti funzionerà tramite un PIN di sei cifre o impronta digitale per completare le transazioni.

L’utilizzo è semplice. Si collega l’account WhatsApp alla carta di credito o di debito Visa o Mastercard, con partner locali iniziali tra cui Banco do Brasil, Nubank e Sicredi.

La sperimentazione in India per sei mesi

Il servizio di pagamento era stato testato tra gli utenti in India per mesi, ma la notizia del lancio ufficiale ha comunque rappresentato un momento epocale. Certamente si tratta di paesi in grande sviluppo e con potenzialità ancora tutte da scoprire

In Brasile si registra una grande diffusione di micropagamenti

Non stupisce così la scelta del Brasile. La diffusione dei micropagamenti nel paese del samba è comunque elevata, e si presta evidentemente a quello che ha tutti i crismi di un beta testing di massa.

E’ inutile sottolineare la portata di questa apertura e gli effetti che potrebbe avere. D’altra parte, però, risulta difficile che analoga opportunità sia concessa a breve nei paesi dell’area UE