fbpx
Il percorso del cliente per raggiungere l'acquisto è fatto da fasi precise, dalle quali si può imparare per ottimizzare il percorso stesso.
Non basta un sito di e-commerce per cominciare a vendere online. Occorre attirare i clienti, accompagnarli all'acquisto e poi fidelizzarli.

Non basta un sito di e-commerce per cominciare a vendere online. Occorre attirare i clienti, accompagnarli all’acquisto e poi fidelizzarli.

Non basta aprire un sito di e-commerce per cominciare a vendere online.

Sarebbe troppo facile. Prima di tutto bisogna intercettare i potenziali clienti, fare in modo che vengano a visitare il sito e poi, non meno importante, occorre che il loro potenziale interesse si traduca in acquisto.

Non è un passaggio automatico. Pochi dei visitatori solitamente poi acquistano.

Occorre far conoscere il marchio enfatizzare le ragioni dell’acquisto


Il percorso è lungo, occorre far conoscere il marchio.

E’ fondamentale che i clienti ti conoscano. Gli strumenti sono la ricerca organica, il traffico a pagamento, le referenze e in generale tutta l’attività di marketing fatta con questo scopo.

Funziona molto bene trovare dei testimonial, che potremmo definire degli “influencer inconsapevoli”, ma è altrettanto efficace la descrizione minuziosa dei prodotti in modo da rendere concreto l’interesse.

E’ fondamentale accorciare la distanza con il cliente

Per favorire la fase decisionale, bisogna enfatizzare gli aspetti del servizio, annullare la distanza con il cliente, che deve sentire come se il prodotto fosse già a casa e senza problemi.

Sconti limitati nel tempo possono accelerare il processo di scelta.

Serve imparare sempre dai clienti non solo quelli che acquistano ma soprattutto gli altri

Bisogna fare tesoro di tutte le esperienze, dei clienti che hanno completato il processo di acquisto e soprattutto di coloro che hanno deciso di non procedere.

Possono, infatti, suggerire anche delle modifiche alla strategia e magari al messaggio proposto.

Tutti devono comunque essere tenuti in contatto, fatti sentire parte di una comunità, semplicemente protagonisti di una fase diversa.

Profilare i clienti aiuta a spendere meno e soprattutto meglio

E’ fondamentale, infatti, fidelizzare il cliente tramite e-mail, account personalizzato e programmi fedeltà in modo tale da mettere le basi per un riacquisto, possibilmente indirizzato verso i prodotti ad alto margine, quelli che ti permettono di guadagnare davvero.

Profilare bene i tuoi clienti, aumentando le informazioni in tuo possesso, permette di mirare le azioni promozionali e quindi di spendere meno e meglio.